Embolia - Supercollider



La sintesi granulare è spesso basata sullo stesso principio del campionamento ma include anche tecnologie di tipo analogico. L'idea è quella di creare suoni complessi a partire da una grossa quantità di suoni semplici. I grani sono di durata compresa tra 1 e 50 millisecondi e possono essere combinati e riprodotti insieme a velocità, fase e volume variabili. Il risultato non è un unico tono, ma una nuvola di suoni che viene manipolata in maniera differente da qualsiasi altro suono naturale o da qualsiasi altro metodo di sintesi.

Rielaborazione di un esempio di un tutorial;

(
SynthDef(\sinegrain, {arg pan, freq, amp; var grain;

grain= SinOsc.ar(freq, 0, amp)*(XLine.kr(1.001,0.001,0.1,doneAction:2)-0.001);

XLine genera una curva esponenziale di durata dur, in questo caso 0.1, tra il valore start e il valore end;






Out.ar(0,Pan2.ar(grain, pan))}).add;
)

Synth(\sinegrain,[\freq,rrand(100,10000),\amp, exprand(0.05,0.1), \pan, 1.0.rand2]);

exprand è valore float randomico in una distribuzione esponenziale tra hi e lo; rand2 tra -this e this.

//schedule 100 random grains over 1 second
(
{
2000.do{arg i;

        Synth(\sinegrain,[\freq,rrand(50,50+i*2),\amp, exprand(0.05,0.1), \pan, 1.0.rand2]);  
        0.01.wait
};
}.fork
)


Leave a Reply